PARTIGIANI UCCISI AL CAMPO SPORTIVO DI CREMA

Il 23 novembre 1944 un gruppo di partigiani affronta in combattimento a Bocca Serio (CR) un tenente e un vice brigadiere della GNR uccidendoli. Sono Ernesto Monfredini (1920-1944) di Castelleone (CR), Gaetano Paganini (1907-1944),  Luigi Bestazza (1921-1944) e Antonio Pedrazzini (1921-1944) tutti e tre questi ultimi di Castiglione d’Adda (CR), tutti appartenenti alle formazioni “Giustizia e Libertà” del piacentino. Durante il rastrellamento che ne segue vengono arrestati nei pressi di Castelleone. Sottoposti a sevizie e torture, non rivelano i nomi dei comandanti e la dislocazione delle formazioni. 

Condannati a morte vengono fucilati il 29 novembre da un plotone delle brigate nere nel campo sportivo di Crema (CR).